Messina, ritorno in giallorosso per Giovanni Lavrendi

Acr Messina comunica di avere definito l’ingaggio del calciatore Giovanni Lavrendi.

Si tratta di un ritorno in riva allo Stretto per il centrocampista classe ’86, che due stagioni fa ha vestito la maglia biancoscudata collezionando 32 gettoni di presenza e firmando un gol. Calciatore di grande esperienza, Lavrendi, cresciuto calcisticamente nella Reggina, ha giocato quasi 400 gare in carriera, esordendo in Serie D nel 2004 con il Trentino 1921, formazione con la quale in due campionati ha collezionato 54 presenze e 3 reti. Nella stagione 2006/2007 il passaggio alla Vigor Lamezia e l’esordio in serie C2, con 7 gare giocate in campionato. Nell’annata seguente esperienza al Mezzocorona, sempre in C2: 14 le presenze complessive, condite da una marcatura.

Dopo i due anni in C2, il centrocampista calabrese torna in D, ancora una volta al Trentino 1921, dove disputa 18 partite. In seguito quattro stagioni all’Hinterreggio, dal settembre 2008 al giugno 2013, di cui tre in D (81 presenze e 4 reti) e l’ultima in C2 (23 gare giocate). Breve, invece, la parentesi alla Vibonese in D, durata soltanto poche settimane e con sole 6 partite all’attivo, prima del ritorno nel dicembre 2013 all’Hinterreggio, con cui collezionerà altre 48 presenze e ben 8 reti.

Nell’estate 2015 dall’Hinterreggio torna alla Reggina, con cui giocherà l’intero campionato di D per un totale di 34 partite con 2 gol siglati. L’avventura in amaranto durerà, però, soltanto un anno, e nella stagione successiva Lavrendi vestirà la maglia della Palmese (31 gare e 4 gol), prima del già citato campionato al Messina. Nella scorsa annata, infine, il centrocampista ha difeso i colori del Castrovillari in 32 occasioni, trovando anche un gol.

Giovanni Lavrendi si allena con il resto dei compagni già due settimane e sarà a disposizione del tecnico Zeman per i prossimi impegni.

Comunicato stampa n.58