Messina, 7-0 nell’amichevole in famiglia

Test in famiglia per il Messina che, dopo la seduta di allenamento mattutina, è stato impegnato al “Despar Stadium” in due tempi da 35 minuti. 7-0 il risultato finale per la squadra rossa con Crucitti autore di una tripletta, doppietta per Manfrè e una rete per Rossetti e Arcidiacono.

Pozzi tra i pali, De Meio, Emiliano, Cinquegrana e Puglisi in difesa, Buono, Sampietro e Cristiani in mezzo con Crucitti, Rossetti e Arcidiacono in avanti nella squadra in maglia rossa, mentre tra i blu Avella in porta, Vuolo, Bruno, Ungaro e Barbera a comporre la linea difensiva, Lavrendi, Bossa e Bonasera a centrocampo e tridente Cafarella, Famà, Manfrè. Non ha preso parte al match il solo Danza, a riposo nel pomeriggio.
Si parte subito con un sinistro di Crucitti, parato da Avella, ma lo stesso capitano firma l’1-0 ribadendo in rete un primo tiro di Arcidiacono deviato dalla difesa. Un minuto dopo ancora Avella si fa trovare pronto sulla conclusione ravvicinata sempre di Crucitti su assist di De Meio. Sfida personale tra il portiere e l’attaccante che si ripete anche sul successivo tiro di Crucitti, ben servito dal colpo di tacco di Rossetti; Avella respinge con i piedi. Per i blu rispondono Famà, che calcia a lato, e un bel sinistro di Fragapane, subentrato a Barbera, che finisce di poco alto. Dall’altro lato, bella azione in velocità Cristiani, Crucitti, Rossetti e ancora Crucitti, che salta Ungaro ma calcia a lato da buona posizione. Sul finire del primo tempo, Rossetti impegna dal limite Avella e, poco dopo, l’attaccante firma il raddoppio su perfetto cross basso di Arcidiacono.
Nella seconda frazione, mister Zeman cambia qualche elemento: Pozzi e Avella invertono maglia; tra i blu dentro Vuolo, Ungaro, Cinquegrana e Puglisi, in mezzo Bossa, Sampietro e Buono, mentre in attacco Famà, Rossetti e Saverino, che domenica sarà assente per squalifica. Tra i rossi, De Meio, Bruno, Emiliano e Fragapane in difesa, quindi Bonasera, Lavrendi e Cristiani e, in avanti, Crucitti, Arcidiacono e Manfrè.
Proprio quest’ultimo, prima, serve un assist per Arcidiacono, che non inquadra lo specchio, e poi realizza il 3-0 con un bel tiro sul palo lontano. Il poker è ancora opera di Crucitti, che ribadisce in rete una respinta di Pozzi su Arcidiacono, mentre dall’altro lato ci prova Rossetti, ma il suo destro da fuori finisce a fil di palo. I rossi allungano ancora con Manfrè, che rientra e con un destro a giro batte il portiere, mentre Buono (destro alto) e Rossetti (bella parata di Avella) non riescono a colpire. Il portiere si ripete anche su Bossa e, nel finale, Arcidiacono va a segno con un sinistro a incrociare e chiude Crucitti con una pregevole conclusione dalla distanza.
Domani mattina altra seduta di allenamento e sabato la rifinitura prima del match interno contro il Marina di Ragusa.